by

“Come la mia bambina autistica ha aperto loro attraverso una chat”

Fotografo Arabella Carter-Johnson ha girato il mondo con il marito, prima di tornare in campagna inglese per dare vita a Iris. In una testimonianza unica e commovente, racconta la storia di sua figlia autistica, 7 anni, e la sua apertura agli altri, con un gatto.

LEI. Nel suo libro, c'è molto tempo di conversazione. Pazienza, ma anche imparare a vivere in armonia con la natura. Questo è qualcosa che Iris ti ha insegnato?

Arabella Carter-Johnson. Credo che tutti i bambini autistici imparano che i loro genitori. Prendete il tempo di ascoltare, guardare, capire l'altro, di mettere al suo posto. Prima ero molto impaziente, e quando la malattia di mia figlia è stata diagnosticata, ho quindi voluto che progredisce. Ma Iris mi ha fatto capire che non ha funzionato in quel modo. Così ho cercato quello che interessa a motivare. E mi chinai che piace per la progettazione di un tappeto, ho visto come si fa piovere sopra l'erba del giardino ... e siamo stati in grado di contare più di due mele di mele sono tre mele. Mi ha insegnato a essere in pace in questo momento. In sostanza, mi ha insegnato a vivere.

LEI. Come si fa a capire un po 'gatto potrebbe aprirla al mondo?

Arabella Carter-Johnson. A differenza del cane, il gatto non si aspetta niente da te. È indipendente, viene a voi, se vuole. Ma ciò che disarma Iris, che rimuove dagli altri, è che si raccoglie troppo: i suoni, le emozioni, i movimenti. E 'impossibile da gestire, lo spaventava. Quando Thula, il nostro gatto, solo per abbracciarlo, è gratuito, naturale, amore puro. Credo che i gatti a capire meglio di noi stessi. Thula conosce il comfort Iris, immergendosi nel bagno d'acqua in modo che non ha paura; ha imparato a gestire le sue emozioni. Grazie a questa straordinaria gatto, la mia bambina ora ci rende abbracci. A volte, quando Iris precipita nell'angoscia, vado attraverso la chat per parlare con lui, "Cosa pensi che Thula? "E subito, lo stress va giù.

LEI. Altri genitori usano attraverso cartoni animati della Disney. Ma tutti, a quanto pare, deve badare a se stessi?

Arabella Carter-Johnson. Sì, purtroppo. E 'attraverso Facebook che siamo stati informati del metodo Gemiini che è notevole. Nuove tecniche stanno cominciando a funzionare bene, ma la divulgazione? Iris parla, legge molto bene e ora posso anche vivere un po 'nella mia vita. Altri genitori possono sperimentare la stessa felicità.

"Iris Grace, la ragazza che ha aperto il mondo attraverso un gatto," Arabella Carter-Johnson, tradotto da Inglese, Alice Delarbre (presse della città, 352 p.).

Cover - IRIS GRACE

zampe di velluto autismo

Non è una foto di questo libro che non ti disturba fino alle lacrime. Scopriamo una bambina persa sguardo, come se vedesse troppo, troppo profondo, troppo ha capito la vita. A volte, si è seduto su un ceppo. Altri, lei guarda la pioggia cadere o disegnare dipinti sorprendenti, degne delle "Ninfee", vestiti con un mantello blu.

E 'spesso accompagnata da un gatto. Negli pagine detto non con tristezza né falsa gioia con la semplicità di un giardiniere che si parla di un focolaio di rosa, Arabella Carter-Johnson ci dà una storia: quella di una ragazza di nome Iris Grace, bambino autistico taglio di un mondo troppo tinge di angoscia e rumori, che si apre altro a nessun gattini. Sulle orme di Thula, piccola creatura adorabile con le orecchie a punta, Iris comprende abbracci, accettare le emozioni, prende la mano dei suoi parenti per portarli nel suo giardino. Dove, con il suo gatto, lei sembra uccelli vivi, fruscio delle foglie degli alberi. "Dove le cose, dice sua madre Arabella, cambiando, ma lentamente, con calma. "Iris non è un bambino strano, si tratta di un trucco magico.

Questo articolo è stato pubblicato sulla rivista ELLE 31 marzo 2017. Iscriviti qui.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 20 = 25